In ogni caso, Marina Berlusconi sotto processo c’é giá

Simpatico ed esilarante il siparietto col quale la vecchia dirigenza del PDL, alla ricerca di un nuovo leader, ha scelto di votare per la Monarchia e ri-scendere in campo al fianco (o meglio alle spalle) di Marina Berlusconi.

Marina-Berlusconi

Ancora una volta il Cav. ha colto nel segno, alla grandissima! Giovane, piacente, donna in carriera e, soprattutto, stesso nome del padre! Non dovranno rimuovere il nome BERLUSCONI dal simbolo del partito, non dovranno ristampare i manifesti o rifare gli striscioni delle manifestazioniu… Insomma, una bella mossa e, in fin dei conti, continuitá sotto tutti i punti di vista.

Mi godo lo spettacolo, come al solito, da debita distanza, me la rido, insomma, ma una cosa voglio dirla e scriverla cosi’, quando tra 5 anni saremo punto e d’accapo con le accuse alle “toghe rosse” potró gongolarmi con un bel “io lo sapevo che finiva cosi’!”.

Art. 648 bis e ter del Codice Penale Italiano: Reato di riciclaggio. Ebbene si, Marina Berlusconi é sotto processo, insieme a Silvio e a Piersilvio, con l’accusa di riciclaggio di denaro sporco in merito alla compravendita di diritti televisivi. Per questo processo Berlusconi padre e’ gia’ stato condannato, in appello, a 4 anni di reclusione, 5 anni di interdizione dai pubblici uffici e 3 anni dagli uffici direttivi.

Insomma, se dopo che Marina sara’ eletta la condannano, ricordiamocelo che questo processo era iniziato anni prima…

Ah… Ma poi vogliamo parlare di Paolo Del Debbio? No, vabbeh, e’ ora di pranzo, meglio di no!

Post che potrebbero interessarti: