Marketing e… Pulp!
February 2, 2012 by Gigi Picazio

Posto fisso? No grazie!

Scandalo, eresia, richiami a Piazzale Loreto e altro ancora, insomma, di tutto di piu’ per l’affermazione del Presidente del Consiglio schiavo delle Banche Monti che ha detto, durante la trasmissione Matrix “I giovani devono abituarsi all’idea che non avranno un posto fisso per tutta la vita”.

Lungi da me il difendere Monti, lungi da me il difendere, anche solo per sbaglio o un secondo, il sistema che ci ha portato in questa crisi (non parlo di quella economica, ma della crisi lavorativa e del futuro inesistente per noi giovani), ma quello che ha detto Monti a me, personalmente, non mi ha sconvolto per niente, anzi…

Solo poche settimane fa, durante le feste di Natale, ero in Italia e cenavo con la mia famiglia allargata e si parlava del piu’ e del meno, della crisi, del lavoro, di noi giovani etc. etc. quando ho fatto una semplice domanda: “ma voi che parlate tanto di lavoro, del fatto che noi dobbiamo impegnarci di piu’ e del fatto che non siamo flessibili, mi dite quanti lavori avete cambiato nella vostra vita?” rivolto alle persone over 50 sedute a tavola. Il record di lavoro cambiati durante una vita dagli over 50 e’, udite udite, 2!!! Ebbene si, la generazione che dice a noi che dobbiamo essere flessibili ed abbandonare l’idea del posto fisso ha cambiato, se tutto ve bene, 2 lavori nel giro di 30 anni…

Beh, cari genitori, caro Monti, cari tutti… Io ho cambiato gia’ 5 lavori nel giro di 10 anni, ho avuto per ben 2 volte un contratto a tempo indeterminato e comunque ho cambiato lavoro lo stesso, le altre persone sotto i 30 seduti a quel tavolo quella sera avevano cambiato gia’, in media, 4 lavori, tutti con contratto, niente lavoro a nero, quindi state tranquilli, vi do’ una notizia sconvolgente e allo stesso tempo rassicurante: NOI GIOVANI AL POSTO FISSO NON CI ABBIAMO MAI PENSATO NEANCHE PER UN SECONDO!

Se ora, cortesemente, possiamo parlare di questioni piu’ serie come il LAVORO e non favolette come il POSTO FISSO ve ne saremmo molto molto grati.

Firmato: un giovane che del posto fisso se ne fotte