10 buoni propositi per i prossimi 12 mesi

Come ho gia’ detto, per me l’anno nuovo inizia a Settembre. Retaggio scolastico, Settembre sancisce la fine delle vacanze e l’inizio dell’anno scolastico, in molti casi amici nuovi, nuovi compagni di classe e di banco, insomma, aria nuova. Considerando questi primi due giorni di Setembre, devo dirlo, non posso proprio lamentarmi per come sta andando. Dopo quasi due settimane di pioggia costante, finalmente da 2 giorni splende il sole qui ad Amsterdam, il lavoro va a gonfie vele, parte del mio salario e’ stato gia’ prosciugato per comprare i biglietti di una paio di concertini niente male e se controllo l’estratto conto sembra che tutte le uscite siano per conti pagati in ristoranti e pub… Insomma, un bel quadretto.

A migliorare ancora di piu’ questo bello scenario e’ arrivato ieri un gran bel upgrade, uno scooter! Dopo 3 anni passati a pedalare e pedalare, un poco per curiosita’, un poco per la voglia di muoversi un poco piu’ velocemente, ho ceduto al fascino di un Aprilia Habana (non e’ bello, ma ha due ruote, un motore e le luci funzionanti, insomma, quanto basta per uno scooter da usare in citta’), rigorosamente usato!

Tutte queste belle cose insieme mi spingono, come sempre, a fare progetti a lungo termine (un paio di mesi di anticipo 🙂 ) cosi’ mi sono convinto a fare una lista di cose che DEVO assolutamente (o almeno provare) a fare in questo nuovo anno (Settembre 2011 – Settembre 2012):

  1. Radermi almeno una volta a settimana
  2. Avere il coraggio di buttare le t-shirt e felpe che non uso piu’ e che sono ancora nel mio armadio
  3. Riuscire a postare con scadenza (almeno) settimanale su questo blog
  4. Fare almeno due viaggi all’estero (che non siano solo il tornare in Italia)
  5. Riverniciare i muri di casa in cucina e camera da letto
  6. Cambiare le tende nella living room
  7. Farmi un bagno nel Mare del Nord (in 3 anni non ho ancora avuto il coraggio)
  8. Vestirmi di arancione al prossimo Queen’s Day (sembra semplice, ma abbandonare il nero, anche solo per un giorno, non sara’ una cosa semplice)
  9. Riuscire a portare almeno la meta’ dei miei libri ancora chiusi nei cartoni in Italia, qui a casa mia
  10. Diventare papá (ok, ci vogliono 9 mesi, diciamo che parlo del concepimento)
Vediamo se, vedendoli scritti, riesco a rimanere concentrato su questi 10 buoni propositi e se riesco a realizzarne almeno la meta’!