Google testa un nuovo layout per le Local Search

A Mountain View non si stancano mai, soprattutto quando si tratta di migliorare l’aspetto delle SERPs. Negli ultimi 3 anni, infatti, per determinate ricerche, quelle che vengono definite “local search”, ovvero quelle ricerche che possono essere associate ad un luogo (“hotel a Amsterdam”, “Ristoranti a Roma” etc. etc.), Google ha stravolto piu’ di una volta il layout dei risultati, prima inserendo una mappa, poi inserendo i siti presenti in Google Places, infine, adesso, sta testando una nuova maniera di mostrare sia la mappa che Google Places.

Al momento e’ solo un test, a me e’ capitato un paio di volte di ritrovarmi con questo nuovo layout, ma ho avuto il tempo di fare un paio di screenshot giusto per fare un confronto con l’attuale aspetto delle SERP.

La ricerca che ho effettuato e’ stata “hotel Amsterdam” in google.com:

Questo quello che, invece, e’ l’attuale layout per la stessa ricerca:

Saltano subito all’occhio alcune differenze immediate:

  • il listing dei “local business” risulta piu’ “pulito” e chiaro rispetto al vecchio layout.
  • la mappa e’ piu’ piccola ma viene evidenziata dalla scritta “Map for Hotel Amsterdam”
  • sono visibili 8 annunci AdWords nella nuova interfaccia contro i 5 della vecchia

Il listing dei local business nel nuovo layout risulta anche piu’ lungo di quello dello standard layout, il risultato e’ che, nel nuovo layout, i risultati organici (legati al SEO) vengono spinti ancora piu’ in basso, una costante di tutti gli aggiornamenti di Big G, lo spingere i risultati dove il suo guadagno e’ 0 sempre piu’ in basso.

L’aumentare il numero di annunci AdWords nella prima pagina e’ una mossa scontata che da un lato fa contenti gli advertisers che adesso, anche se non nelle prime 3 posizioni hanno maggior visibilita’, e dall’altro fa, ovviamente, contento Google dato che piu’ click sugli annunci significa, per loro, piu’ soldi.

Se questo nuovo layout verra’ “promosso” o no dipende tutto da cosa i risultati di questo test diranno a Google, ma considerando che i risultati organici vengono spinti piu’ in basso e che aumenta la visibilita’ di AdWords penso proprio che presto vedremo questo layout live.

Post che potrebbero interessarti: