L’ignoranza e’ un’arma, USALA!

Tempo fa, su suggerimento del mio dealer di fumetti preferito, lessi uno dei fumetti che piu’ mi e’ rimasto impresso fino ad oggi, Channel Zero di Brian Wood, se non ne avete mai sentito parlare, beh, leggetelo, e’ stupendo… All’interno del fumetto c’erano diverse pagine con disegni provocatori e l’invito e tagliare la pagina, fotocopiarla e attaccarla in giro. Uno dei volantini che erano presenti era questo:

mind

Concetto semplice (di sicuro Brian Wood non e’ stato il primo ad usarlo) e facile da afferrare. Ma come spesso accade, e’ vero anche il contrario… “Your mind is a weapon. USE IT.” La tua mente e’ un’arma. USALA. Se, per assurdo, proviamo ad invertire il concetto, potremmo trasformarla in “L’ignoranza altrui e’ un’arma. USALA” e questo e’ un concetto che in politica, in ogni paese ed in ogni epoca, ha sempre funzionato. Dal famoso “Dio ti vede Stalin no” fino alle bufale create dai politici nostrani come la storia secondo la quale le “orde” di immigrati che stanno per sbarcare sulle nostre coste stanno per farci morire tutti di Ebola (Il Giornale in questo e’ maestro, come sempre).

Dio-Stalin

Poi ci sono anche atteggiamenti meno marcati ma che seguono lo stesso concetto ma in maniera piu’ subdola e meno lampante in maniera che anche persone che hanno ricevuto una certa educazione ci caschino… Ed e’ il caso, tra altri, del M5S…

Il grande Ascanio Celestini tempo fa scriveva l’articolo definitivo (almeno per me) sui grillini dal titolo “L’anarchico e la grillina“. In realta’ non e’ proprio un articolo, ma la sua risposta ad una lettera ricevuta da una grillina che lo apostrofava per le sue critiche al M5S. Uno dei passaggi fondamentali del suo articolo e’ quello nel quale si fa presente che molte, se non tutte, le battaglie che il M5S porta avanti esistevano gia’ da molto prima (non ricordo neanche quanti anni fa sentii per la prima volta parlare di “reddito di cittadinanza” in un’assemblea, probabilmente 20…)  e molte persone, collettivi e gruppi autonomi hanno conbattutto e ancora combattono queste battaglie. Ma il fatto che gran parte delle persone che hanno abbracciato la causa del M5S siano nuove alla politica (in senso lato) porta queste persone ha pensare che loro siano gli unici e i primi a portare avanti queste lotte. Sftruttando poi la base molto populista dello stesso M5S e’ facile strumentalizzare informazioni e usare l’ignoranza su specifici argomenti per creare facile indigniazione (GOMBLOTTO!!11!!!11!!!) o facile eccitazione (VINCIAMO NOI!!!11!!!11!!!!).

Ma a tutto c’e’ un limite e oggi, scrollando a perdita di tempo nel mio feed di FB mi sono imbattutto in questo:

sogno

 

Bellissima frase, bella foto, 190 likes e 136 shares. Peccato pero’ che questa foto, che questo post, sia un qualcosa di cosi’ assurdo che neanche Forza Italia sulla sua pagina ufficiale arriva a tanto… Da un lato abbiamo la citazione di Di Battista “Io sogno un Paese dove il Popolo comanda e il Governo obbedisce”. O almeno cosi’ sembrerebbe, ma in realta’ non lo e’… “Aqui manda el pueblo y el gobierno obedece” ovvero “qui comanda il popolo e il governo obbedisce” e’ una delle frasi che compare sui cartelli che segnano l’inizio di un territorio dell’EZLN (per chi non lo sapesse, Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, un poco di storia la trovate qui). Ma quanti del M5S conoscono l’esistenza dell’EZNL? Probabilmente non molti ed ecco che scatta l’uso dell’ignoranza! “Creiamo un bel post con una bella foto e una bella frase, tanto chi cazzo si accorgera’ che la frase non e’ di Di Battista? Basta che prendiamo likes!”

e poi il testo di fianco la foto…

GRANDISSIMO DI BATTISTA!!!!!!!!!!!!!!!!
CONDIVIDI
SIAMO 29.000 SU ITALIA A 5 STELLE!!!!!
Aiutateci a crescere ancora invitando i vostri amici sulla pagina.
Cliccate “Invita amici” sul lato destro della pagina

Grandissimo Di Battista cosa? Aiutare a crescere per fare cosa? Invitare amici perche’? A me ha fatto venire in mente questo:

tumblr_inline_n0v45o3y1Y1qjhj2d

Alcuni dicono che Grillo ha colmato quel vuoto che in altri paesi della UE e’ stato colmato dall’estrema destra, altri che ignoranti e stupidi sono ovunque e che il M5S non fa eccezione, ma a me semplicemente fa ribrezzo pensare di votare, di sostenere o anche solo di giustificare un movimento politico, anzi un “non movimento” che usa questi mezzucci combinati all’ignoranza della sua base elettorale per guadagnare consensi… E qui parlaimo solo della comunicazione… Se poi andiamo sul piano politico, beh, un movimento che non fa distinzione da destra e sinistra per me non e’ degno neanche di essere preso in considerazione, quindi…

 

Post che potrebbero interessarti: